SONO ANCHE SU PATREON

Ogni mese, attraverso PODCAST, RACCONTI EROTICI autobiografici, FOTO di nudo artistico, audio ASMR, ti accompagno in un viaggio nell’erotismo che ti permetterà di riconnetterti alle tue reali fantasie, per riaccendere il desiderio atrofizzato e viziato.

Ti faccio le domande giuste per aiutarti a risolvere le tue frustrazioni sessuali e relazionali.

Soraya Beads LELO palline anali vibranti

Soraya Beads: orgasmiche vibrazioni risuonano dentro di te una perla dopo l’altra

Quando la mia referente in LELO mi ha detto che avrei avuto l’onore di recensire Soraya Beads, il loro primo vibratore anale con perline, un brivido di piacere si è impossessato di me.

Non è la prima volta che mi capita di essere selezionata per scrivere la recensione di un prodotto LELO e, lo ammetto, in ogni occasione mi sento un po’ come una sorta di prescelta, dato che LELO è molto più di un marchio leader nel settore dei sex toys, ma un vero è proprio movimento dedicato alla cura di sé e, questa volta, con il nuovissimo Soraya Beads hanno fatto davvero una meraviglia!

Ma come sempre, partiamo dall’inizio.

Dall’inizio-inizio Tei?

Si, perché no. 

Ti meriti di sapere proprio tutto di Soraya Beads…

“Giuro, non era quello che mi aspettavo” – ho pensato una volta aperto il pacco contenente l’elegantissima confezione di Soraya Beads, l’ultimo arrivato in casa LELO.

No, non sono certo rimasta delusa dall’incarto; il punto è che mi aspettavo di ricevere un pacco contenente una gabbietta per topi che mi sarebbe servita a sfrattare un piccolo occupante abusivo, e non uno splendido plug vibrante nuovo di pacca.

Ho aperto la porta al corriere, afferrato il pacco e, in maniera distratta, l’ho appoggiato sul tavolo.

Avresti dovuto vedere la mia faccia sorpresa ed eccitata allo stesso tempo quando, al posto della gabbietta, ho visto lui (o lei, chissà): Soraya Beads.

Oltretutto Lelo mi ha come sempre voluto fare una coccola extra e Soraya Beads non è arrivato da solo, ma accompagnato da una splendida candela da massaggio profumata (dalla quale non riesco a staccare il naso) e, ovviamente, un necessario lubrificante a base d’acqua.

Lo ammetto, da sempre sono ossessionata dai packaging e quelli di LELO sono davvero Wow. Ogni singola volta mi stupisco di quanto riescano a rendere sempre tutto bellissimo, anche solo il dischetto che serve a proteggere lo stoppino di una candela (non scherzo!).

Il primo pensiero alla vista di Soraya Beads è stato “Ok, devo assolutamente provarlo!”.

Soraya Beads LELO palline anali vibranti

Ma poi, in qualche modo, ho pensato che avrei dovuto dare importanza al mio test di Soraya Beads, non avrei potuto dedicargli un orgasmo frettoloso qualunque e quindi, ho aspettato.

Ho atteso per ben due giorni con questa meraviglia in casa senza usarla… giuro.

Subito dopo aver messo in carica Soraya Beads, l’ho sistemata all’interno della sua confezione sul mio comodino e ogni tanto, quando mi trovavo a passare di lì, sembrava quasi mi chiamasse sussurrandomi suadente “usami, usami, uuuusami…”.

 E niente, al terzo giorno ho ceduto.

Soraya Beads: Design e Materiale

Siccome l’occhio vuole sempre la sua parte, per prima cosa devi sapere che Soraya Beads è disponibile in due colori: nero (per appagare il tuo animo dark e misterioso) e viola, esattamente come il mio.

Lo stimolatore anale con perline Soraya Beads è un dispositivo per il piacere unico nel suo genere, progettato specificamente per chi si immerge nell’esplorazione dei giochi anali. 

Con il suo nuovo design a cascata per il piacere, singolare nel parco toys di LELO, mira a risvegliare le terminazioni nervose sensibili all’interno e intorno all’ano per un nuovo tipo di sensazione orgasmica, con perle che aumentano gradualmente per il massimo comfort.

Il plug anale Soraya Beads, offrendo 4 palline in totale, di dimensioni gradualmente scolpite, è perfetto per fornire un inizio delicato con la pallina più piccola, fino ad arrivare alla pallina più grande per le persone più esperte in fatto di stimolazione anale.

Per quanto riguarda i materiali, il nuovo vibratore anale Soraya Beads, è interamente rivestito in silicone (proprio quello morbido, vellutato e ultra liscio che risulta caldo al tatto di LELO) a eccezione dell’inserto rigido in ABS presente all’interno dell’impugnatura (dove ti puoi realmente specchiare!).

Soraya Beads LELO palline anali vibranti

La tecnologia Bow-Motion™

Qua te lo devo proprio dire, mi avevano raccontato che avrei sentito i violini, e a me è sembrato proprio di trovarmi nel bel mezzo di un’intera orchestra!

Non ci crederai, la tecnologia Bow-Motion™ del nuovo plug vibrante di LELO, è realmente incredibile e innovativa proprio perché ispirata ai movimenti magistrali dei violinisti, in cui tutte le perle lavorano in armonia per offrire una soddisfazione senza precedenti.

Si vabbè Tei, ma le vibrazioni dei sex toys più o meno sono tutte uguali no?

Assolutamente no!

Da sempre LELO fa un’attenta ricerca sulle modalità di vibrazione che crea per i suoi toys, e quelle di Soraya Beads risuonano davvero dentro di te come “mille violini suonati dal vento” (semi cit.).

Accensione, spegnimento e interfaccia di Soraya Beads

Soraya Beads è realmente elementare da usare e si adatta facilmente all’ano di tutt* grazie al fatto che la prima pallina sull’estremità inseribile ha una dimensione estremamente contenuta (poco più del diametro di un dito medio adulto).

Secondo le istruzioni, avrei per prima cosa dovuto inserire Soraya Beads nel mio ano per poi accenderlo, ma siccome sono la solita sovversiva ho fatto il contrario (dopo ti spiego anche il perché).

Comunque giuro che, se provi ad infrangere le regole seguendo il mio esempio, nessuna polizia dei sex toys verrà a cercarti a casa.

Soraya Beads LELO palline anali vibranti

Prima di utilizzare il tuo nuovissimo vibratore anale, assicurati che Soraya Beads sia sbloccato tenendo premuti per 3 secondi i pulsanti + e – assieme, fino a che la luce non si accende.

In ogni caso, le poche cose che hai bisogno di sapere sono: 

Premi il pulsante + o ( ) per accenderlo; premi di nuovo il pulsante + per aumentare la potenza della vibrazione; premi il pulsante ( ) per passare da un modello di vibrazione all’altro; premi il pulsante – per ridurre l’intensità delle vibrazioni.

Tieni premuto il pulsante ( ) o i pulsanti + e – simultaneamente per spegnerlo.

Tutto qui, nulla di più semplice e intuitivo e sempre sia lodato LELO che ci permette di concentrarci solo sul nostro piacere.

La mia esperienza con Soraya Beads

Lo so che in fondo stavi aspettando questo momento sin dalle prime righe della mia recensione. Ora, per tua infinita gioia, è finalmente quel momento!

Eravamo rimasti al punto in cui ho deciso di cedere al richiamo del nuovissimo plug vibrante di LELO, che mi guardava provocante (da ben due giorni), da sopra il mio comodino.

Come ti ho raccontato in un altro mio articolo qualche tempo fa, per me “la vita è quella cosa che accade tra un orgasmo e l’altro, tra un momento di piacere e l’altro” e il venerdì è il giorno della settimana che dedico a me.

Mi sveglio alla solita ora, porto il nanerottolo a scuola, appena rientrata a casa mi porto avanti cucinando qualcosa di buono per la cena (in questo caso ho messo su un ragù a cottura lenta strepitoso), poi mi alleno con tutta calma, mi butto sotto alla doccia e, una volta terminata, avvolgo i miei lunghi capelli in un morbido turbante e mi masturbo.

Tei, ma si può davvero calendarizzare la masturbazione? Non perde di spontaneità così facendo?

Eccome se si può! Anzi, in alcuni casi si deve.

Ritengo che, con la vita frenetica che facciamo ormai tutt*, calendarizzare il piacere sia il regalo più importante che possiamo farci.

Se il desiderio non nasce spontaneo, non c’è nulla di più giusto che creare le condizioni per far si che avvenga.

E poi tu scusa, non le programmi le vacanze?

Il fatto di programmarle ti fa passare la voglia o, al contrario, te le fa attendere con ancora più gioia?

A me decisamente la seconda.

Soraya Beads LELO palline anali vibranti

Da un po’ di anni a questa parte ho deciso che amarmi sarebbe stata una delle mie priorità maggiori e, quale miglior modo di occuparsi del proprio benessere se non masturbandosi?

(Leggi il mio articolo sulla masturbazione immersiva)

Ogni volta che decido di masturbarmi dedicandomi un po’ più di tempo, ho bisogno di creare l’atmosfera.

Questa volta l’ho fatto accendendo sul mio comodino la candela da massaggio al profumo Vaniglia e burro di cacao di LELO, in pochissimi minuti mi sono sentita avvolta dalla sua morbida e per nulla invadente fragranza.

Ho cosparso la parte inseribile di Soraya Beads con una generosa dose di lubrificante a base acquosa sempre di LELO (perfetto per i toys in silicone), l’ho acceso e ho iniziato a farlo vibrare delicatamente passandolo sul mio inguine, pube e interno cosce.

Il plug anale Soraya Beads ha ben 8 modalità di vibrazione!

Ora hai capito perché ho infranto le regole e ho azionato il vibratore ancora prima di inserirlo? Mi piace corteggiarmi a lungo prima della penetrazione… a te no?

Andare subito al sodo, soprattutto quando si tratta di penetrazione anale, non fa per me.

Ah, fino ad ora non l’ho ancora scritto, forse perché ormai lo ritengo scontato, ma mai dare nulla per scontato: la stimolazione anale è per tutt*.

Soraya Beads è uno stimolare anale vibrante con perline per chiunque abbia un ano, aldilà dell’orientamento sessuale e del genere.

Infatti non vedo l’ora di provarlo anche sul mio partner… (edit: nel frattempo l’ho testato anche su di lui ed è stato amore alla prima vibrazione!).

Si ok Tei, tutto bellissimo fin qui, ma poi l’hai messo dentro o no?

Oh si, eccome se l’ho messo dentro… fino alla terza pallina.

Comunque non è una gara eh. 

Il bello di Soraya Beads è proprio il fatto che è adatto anche alle persone alle prime armi per quanto riguarda la stimolazione anale, perché come ti dicevo, la prima pallina vibrante è talmente piccola che non farai per niente fatica.

Ricorda: la stimolazione anale non deve mai essere dolorosa, vai con tutta calma, rilassati, usa il lubrificante e fermati se ne senti l’esigenza.

Mi raccomando, metti la stessa identica cura anche nella fase di estrazione del plug vibrante dall’orifizio anale.

La sensazione di avere Soraya Beads dentro di te è realmente coinvolgente, la vibrazione è potente, ma mai aggressiva, armoniosa e decisamente orgasmica.

Siccome mi piace fare le cose in grande, ho utilizzato Soraya Beads in combo con un vibratore vaginale e un wand da passare sul clito… un mix da andare fuori di testa!

Ma ovviamente puoi benissimo utilizzare solo lui e le tue mani (o anche senza mani!), giocarci in compagnia o in un incontro one to one.

Possiedo tanti plug anali di diverse forme e dimensioni, ma, personalmente, vado matta per quelli che vibrano… e come vibra Soraya Beads nessuno mai!

Se non hai ancora provato un vibratore anale beh, è arrivato il momento di rimediare.

Insomma, che altro dire, se Soraya Beads fosse una serie tv ti consiglierei di guardartela tutta in un weekend, se fosse un nuovo locale ti direi di portarci subito il tuo Tinder date.

Ma, essendo “solo” un sex toy, ti consiglio di godertelo ed essere felice… liberamente e senza tabù!

Prova Soraya Beads, il primo vibratore anale con perline di LELO, per un nuovo livello di felicità orgasmica.

 

Specifiche

    • Contenuto della confezione: Soraya Beads, cavo di ricarica USB, campione di lubrificante, custodia morbida nera satinata ed elasticizzata, card per la registrazione del prodotto, manuale di istruzioni

    • Ricaricabile con cavo usb con spinotto 

    • 100% waterproof (utilizzabile nella vasca da bagno e sotto la doccia)

    • Tempo di ricarica: 2 ore / Durata di utilizzo: fino a 2 ore

    • Colori: nero e viola

    • Stimolazione: vibrazione + rotazione

    • Peso: 145 gr

ULTIMI Post

Una, nessuna, centomila: che lavoro faccio?
E’ giunto il momento che finalmente io ti spieghi in modo chiaro e dettagliato che lavoro faccio e perché...
I segnali della violenza domestica e come riconoscerli
La violenza domestica può assumere varie forme che possono presentarsi singolarmente o insieme e spesso...
Giochi di ruolo in camera da letto (e non)
Hai sempre voluto provare un gioco di ruolo in coppia, ma hai paura di sbagliare qualcosa o sentirti...
Vengo solo così: cos'è la postura orgasmica obbligatoria
Hai mai sentito parlare di postura orgasmica obbligatoria? Se anche a te capita di riuscire a raggiungere...