SONO ANCHE SU PATREON

Sul mio Patreon LEGGI i miei racconti erotici autobiografici a puntate, GUARDI le mie foto senza (troppa) censura, ASCOLTI i racconti letti dalla mia voce e tanti altri contenuti.

La paladina della sessualità consapevole, positiva ed inclusiva, per liberarci tutt* dai tabù e dagli stereotipi.

massaggio prostatico

Dove vai, se il dito non ce l’hai: a cosa serve e come fare il massaggio prostatico

Dopo che Instagram mi ha fatto il simpatico scherzetto di non salvarmi la diretta con il sessuologo Marco Rossi, ho deciso che per il bene dell’umanità dovevo scrivere questo articolo sul massaggio prostatico.

Si Tei, ma il dito in c**o è roba da frocy!

No, niente di più errato.

Vogliamo sfatare per l’ennesima volta, il fatto che la stimolazione anale può piacere a tutt* indifferentemente dall’identità di genere e dall’orientamento sessuale?

Tra l’altro, durante la diretta, abbiamo scoperto che effettuare il massaggio prostatico piace anche molto a chi lo fa. In particolare nelle coppie etero, quando la donna pratica il massaggio prostatico si sente potente e padrona del piacere maschile a 360 gradi.

Questo avviene anche perché c’è una vera e propria inversione di ruoli rispetto al canonico rapporto sessuale etero, dove è sempre l’uomo ad avere un ruolo più “attivo”.

Massaggio prostatico, un po’ di storia

Il massaggio prostatico  è conosciuto anche con il termine “Milking” e nasce in Giappone, dove si è visto come, con una stimolazione diretta della prostata, si possono ottenere diversi benefici sia a livello di salute che di benessere e piacere sessuale.

In Giappone veniva praticato dalle mogli per migliorare la salute sessuale dei mariti: era stato notato infatti che una pratica regolare del massaggio alla prostata riduceva notevolmente la sterilità maschile, ma anche la prostatite e l’ipertrofia prostatica perché il massaggio prostatico aiutava a drenare quei residui di sperma contenuti nella prostata e che possono essere causa di disturbi.

Questo tipo di massaggio sostanzialmente favorisce l’eliminazione dei ristagni di liquidi che con il tempo contribuiscono ad infiammare e a far gonfiare la prostata, contemporaneamente migliorando l’afflusso di sangue nella zona.

I benefici del massaggio prostatico sono:

• Aumenta l’afflusso di sangue nella zona

• Riduce il gonfiore della prostata

• Consente di riassorbire liquidi

• Riduce l’infiammazione

• Migliora il controllo della minzione ed eventuali sindromi dolorose

• Migliora la funzionalità della prostata e dunque la produzione di liquido seminale

• Tonifica i muscoli della zona prostatica

• Può migliorare il piacere sessuale

Dove si trova la prostata?

La prostata è presente solo negli uomini, è posizionata di fronte al retto e produce una parte del liquido seminale rilasciato durante l’eiaculazione.

La prostata è una ghiandola molto importante per il sistema riproduttivo maschile, la sua funzione è principalmente quella di produrre liquido seminale utile al nutrimento e alla buona salute degli spermatozoi. Si tratta però di una ghiandola estremamente delicata che, soprattutto superata una certa età, può essere soggetta a patologie e problemi più o meno gravi. 

Il sessuologo Marco Rossi ci ha consigliato di farci prescrivere dal medico gli esami del sangue per controllare i valori della prostata, dai 40 anni di età in avanti.

Nel caso di analisi imminenti, Marco Rossi consiglia di sospendere però il massaggio prostatico almeno 15 giorni prima dell’esame del sangue dedicato.

Come si fa il massaggio prostatico?

Si può fare utilizzando semplicemente un dito oppure con dei sex toys appositi da inserire nell’ano. 

Si tratta di un massaggio che può dare dolore o fastidio se fatto male. 

Se si utilizza il dito (meglio l’indice) è bene servirsi di un lubrificante. 

Importante entrare delicatamente fino a raggiungere la ghiandola prostatica collocata a circa 5-7 cm dalla pancia, a quel punto massaggiare delicatamente avanti e indietro.

Perché a volte durante il massaggio prostatico, la mia erezione diminuisce?

Può succedere che durante questo tipo di stimolazione l’erezione diminuisca un po’, perché l’uomo è tendenzialmente abituato ad una stimolazione di tipo diverso, solo incentrata sul glande o al limite i testicoli. 

Quando si riceve invece un’attenzione in una zona differente, anche il corpo tende a concentrare lì l’afflusso sanguigno, quindi l’erezione può diminuire temporaneamente, in ogni caso non accade a tutti sistematicamente.

massaggio prostatico
Illustrazione di Marco Capellacci

Esiste una posizione più comoda da assumere per ricevere il massaggio prostatico?

Soprattutto quando si riceve il massaggio prostatico le prime volte, una posizione molto consigliata è quella fetale sul fianco. 

Assumendo questa posizione si agevola il rilassamento della zona interessata e si evita di provare fastidio o dolore.

Il massaggio prostatico ha controindicazioni?

Il massaggio prostatico ha controindicazioni solo in caso di prostatite oppure di infezione acuta in atto.

Esistono dei sex toys apposta per il massaggio prostatico?

Assolutamente si!! E sono anche super belli e performanti!

I miei preferiti sono:

The Great Prostate Blue – Scopri la gioia di potenti orgasmi prostatici con questo massaggiatore vibrante che non solo vibra con intensità, ma utilizza un motore di perline rotanti separato per stimolare la prostata nel modo giusto.

Prosty Party – Un kit per il piacere maschile composto da 3 vibratori prostata ricaricabili, realizzati interamente in silicone medicale, adatto a principianti e non, per un massaggio progressivo grazie alle tre differenti dimensioni.

Gladiator – Un’armatura esile e flessibile con ben due motori, puoi scegliere tra le 3 diverse velocità e 7 modalità di vibrazione ad una distanza massima di 5 metri. A vibrare saranno non solo i due anelli intorno al pene, ma anche il braccio verticale dedicato alla stimolazione clitoridea o al massaggio prostatico (a seconda del verso in cui lo giri).

Sul sito di Mysecretcase hai diritto a 10 euro di sconto su una spesa minima di 50 euro utilizzando il mio codice TEIGIUNTA10 (valido anche sui prodotti già scontati).

massaggio prostatico
Illustrazione di Marco Capellacci

Che attenzioni devo avere e che regole devo seguire durante il massaggio prostatico?

E’ fortemente consigliato avere le mani pulite e le unghie corte e curate! Dopo aver utilizzato eventuali sex toys, lavali con cura e non utilizzarli in altre zone del corpo.

E’ possibile che io provi il massaggio prostatico e non mi piaccia?

Come per tutte le pratiche sessuali, ogni persona ha gusti e sensibilità diverse. Per cui, ti dico, prova e se non ti piace non fartene un problema. Non deve piacerti per forza.

Ma se non provi, godi solo a metà!!

Posso usare un lubrificante durante il massaggio prostatico, se si, quale?

Devi usare il lubrificante! In particolare si consiglia un lubrificante a base acquosa come questo che è compatibile anche se si utilizza un toys in silicone e anche con i preservatici in lattice.

Si può effettuare il massaggio prostatico anche dall’esterno?

Se la questione della penetrazione non ti convince, o comunque vuoi cominciare in modo più soft e graduale, il massaggio prostatico si può effettuare anche dall’esterno.

Si può effettuare da soli e consiste nella pressione diretta, delicata e localizzata accompagnata da un leggero massaggio sul perineo che può essere considerato una sorta di punto G maschile.

Molte persone riescono a raggiungere l’orgasmo molto facilmente con il massaggio prostatico esterno, molto piacevole anche praticato durante il sesso orale.

Il perineo ha una particolare forma a diamante, comprende sia l’ano che i genitali ed è abbastanza profondo in quanto include la fascia ed i muscoli al centro della regione pelvica.

Il punto G maschile si trova subito al di sotto del retto in direzione dello scroto.

Trovato?

 

Quindi, sei ancora convint* di non volerlo provare?

Riproduci video

ULTIMI Post

Sei davvero pront* per fare sesso a tre? I miei consigli sul threesome
Il sesso a tre è la fantasia sessuale più comune tra gli italiani (e non solo), nonché forse la più fraintesa....
Legàmi/lègami, di poliamore e Shibari: la mia prima esperienza come Bunny
Lo shibari, o kinbaku, è una disciplina giapponese che consiste nel legare una persona in un contesto...
Shunga: un'arte erotica prima ammirata, poi proibita
Shunga è un'arte erotica giapponese che ha raggiunto il suo apice durante il periodo Edo (1600-1868)...
10 motivi per cui l'altra persona dovrebbe amarmi
Viviamo in una società dove all’interno delle relazioni siamo abituati a soffermarci più su cosa l’altra...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21