SONO ANCHE SU PATREON

Sul mio Patreon LEGGI i miei racconti erotici autobiografici a puntate, GUARDI le mie foto senza (troppa) censura, ASCOLTI i racconti letti dalla mia voce e tanti altri contenuti.

La paladina della sessualità consapevole, positiva ed inclusiva, per liberarci tutt* dai tabù e dagli stereotipi.

Cosa fare se lui ti becca il vibratore

Le donne, non tutte, ma una buona parte… si masturbano. E a volte lo fanno anche più spesso degli uomini, visto che per le donne, tra l’altro è più semplice avere orgasmi più ravvicinati nel tempo.

Quando le donne si masturbano, alcune utilizzano i sex toys!

All’interno di alcune relazioni etero i due membri della coppia condividono tutto, sex toys inclusi.

Si raccontano le rispettive sessioni di masturbazione, si masturbano insieme a vicenda, li usano all’interno del rapporto e ne comprano anche alcuni unisex. Li conosci? Ne esistono una marea!!

Mentre esistono anche relazioni non necessariamente meno belle in cui uno o entrambi i partner preferiscono mantenere segrete alcune abitudini, come ad esempio quella di possedere un sex toy.

Se per caso fai parte della seconda categoria, il fatto che ti sgamino potrebbe capitare da un momento all’altro. Lui apre il cassetto dei tuoi collant e tac! 

Io ormai inizio a possederne davvero tanti e nasconderli è impossibile perché occupano già 3 cassetti a casa mia… forse mi converrebbe fare una vetrinetta espositiva in salotto??!

In ogni caso, quando si viene scoperte dal partner, la domanda sorge spontanea: e adesso, che dico? Nego o affronto l’evidenza?!

Tutto dipende da quale reazione ha avuto il tuo partner, quindi analizziamo insieme le 4 reazioni possibili:

1.LUI È COMPLICE

Il tuo partner è una persona estremamente rilassata e indipendente e capisce perfettamente che, anche se state vivendo una relazione, potete tranquillamente avere il desiderio di sperimentare i vostri corpi separatamente. E’ un uomo comprensivo e sicuro di se… stavo per scrivere “tienitelo stretto”, ma non lo scrivo perché è un concetto che mi fa davvero cagare. Quindi scriverò “tenetevi stretti a vicenda!!” (Mi sembra meno sessista e più femminista no?).

2.LUI È ECCITATO

Il tuo partner è di sicuro un amante dell’avventura. Un uomo curioso e aperto alle novità, ai giochi erotici più hot e magari anche ad un toy maschile. Prova una volta, se non l’hai mai fatto, a masturbarti davanti a lui e a condividere il momento. Può essere molto eccitante per entrambi. Ovviamente, non è obbligatorio per nessun* condividere un momento intimo come la masturbazione… anche perché farlo con un/una partner è una cosa totalmente diversa come concetto. Nel mio caso, ad esempio, anche se lo trovo psicologicamente molto eccitante, non sempre quando mi masturbo davanti ad un’altra persona riesco a raggiungere l’orgasmo.

3.LUI È INTIMIDITO

Il tuo partner ha qualche piccolo problema di autostima e confusione, problemi assolutamente normalissimi, ma che vanno affrontati. Potrebbe sentirsi inadeguato o sostituito, sta a te rassicurarlo sul fatto che non è così, ma che anche tu hai bisogno del tuo piacere in solitaria. Sono quasi convinta che, se siete una coppia etero, anche il tuo partner si masturba; devi solo fargli capire che le donne, strano ma vero, hanno le stesse esigenze degli uomini. Che abbiamo un corpo molto simile al loro e che nella vostra vita vorremmo poter provare più orgasmi possibili tanto quanto loro.

4.LUI È ARRABBIATO O GELOSO

Il tuo partner, mi spiace dirtelo, è decisamente un insicuro. Il fatto che lui sia geloso di un dildo inanimato in silicone, la dice lunga sul livello della sua autostima. Affrontate il problema insieme, ma ricordati che il problema è suo e non tuo in questo caso. Per cui, forse, dopo un tuo primo intervento di aiuto iniziale, dovrebbe essere lui a lavorare su se stesso.

E se lui insiste per farti lasciare il tuo toy per sempre, ecco, magari… lascia lui! (consiglio spassionato il mio, poi fai come vuoi… donna avvisata, donna più felice!).

———

La masturbazione fa parte della sessualità umana ed è tutta altra cosa dal rapporto sessuale. Ogni persona possiede un corpo e ha il diritto di toccarlo come più desidera. 

Il nostro corpo è nostro di diritto e non dei nostri genitori, del o della partner, degli amici/amiche, dei vicini, dei conoscenti. Solo nostro, e per il momento, non dobbiamo nemmeno pagare una tassa se decidiamo di volerci dare piacere da sol*.

Nessuna persona deve sentirsi obbligata a parlarne con gli altri se non lo desidera. E’ giusto che la masturbazione sia una cosa nostra, intima e personale (disse quella che scrive e racconta  i suoi orgasmi a migliaia di persone ogni giorno!).

Quello che voglio dire è che per abbattere i tabù non bisogna per forza riuscire a parlare apertamente di sesso e masturbazione in pubblico (anche se secondo me non sarebbe una brutta cosa se si facesse maggiormente), ma è il modo di vivere la nostra sessualità che fa la differenza, i gesti, i fatti, le abitudini.

 
 

Come noi trattiamo il nostro corpo quando ci troviamo da sol* con lui, i pensieri che facciamo intimamente, l’amore che proviamo per noi stess*… solo questo fa davvero la differenza.

Riproduci video

ULTIMI Post

Edonismo razionale: perché non puntare ad una società che accetti il piacere come parte integrante delle nostre vite?
Oggi ci sono più punti di vista su cosa sia l'edonismo. Ciò è in gran parte dovuto ad alcune argomentazioni...
Sex is not a gift: smetti di darla
Alle volte il sesso sembra un regalo che le donne fanno agli uomini, ma perché questa visione è così...
Sindrome della vagina morta: è vero che usare troppo spesso sex toys desensibilizza il clitoride e non solo?
Sono una sex blogger e in quanto tale mi capita regolarmente di testare sex toys su me stessa prima di...
Ohmytei incontra Ohmama il vibratore flessibile per clitoride e punto G
Il punto g esiste, se si, dove si trova? Può davvero essere stimolato con un vibratore? Cos’è la zona...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19