SONO ANCHE SU PATREON

Sul mio Patreon LEGGI i miei racconti erotici autobiografici a puntate, GUARDI le mie foto senza (troppa) censura, ASCOLTI i racconti letti dalla mia voce e tanti altri contenuti.

La paladina della sessualità consapevole, positiva ed inclusiva, per liberarci tutt* dai tabù e dagli stereotipi.

edging

Vivere sull’orlo del piacere: cos’è l’edging e perché può migliorare davvero la tua vita sessuale

Durante l’apprezzatissima diretta fatta con il sessuologo Marco Rossi qualche settimana fa, abbiamo parlato anche di edging e di come funziona questa pratica sconosciuta ai più.

Ti è mai capitato, anche mentre ti masturbi, di pensare “avrei voluto durasse più a lungo”, a me si, spesso.

Sarà perché forse, alla veneranda età di 33 anni ormai conosco davvero bene il mio corpo e ciò che mi piace, ma a volte credo che ci masturbiamo un po’ come un “compitino”, puntando solo all’obiettivo finale, senza goderci il viaggio.

Ecco l’edging serve un po’ a questo, ma ora lo capirai meglio.

Cosa significa edging?

Edging, tradotto dall’inglese significa proprio orlatura, bordo.

Quando va messo in pratica l’edging?

Marco Rossi ha fatto un esempio davvero semplice, ma utilissimo. Te lo riporto qui a parole mie.

Immagina il tuo orgasmo come se fosse una scala crescente, ogni scalino ha un numero dove “0” si riferisce alla partenza pre stimolazione e “10” è l’orgasmo.

Ecco, per praticare l’edging devi un po’ osservare il tuo piacere e riuscire a riconoscere in tempo quando ti trovi allo scalino “8” ad esempio, così da poterti fermare.

Come fermare Tei? Ma sto per venire!! Perché dovrei fermarmi proprio ora??!

Banalità da spot di yogurt? “L’attesa del piacere, non è essa stessa il piacere?”

Eh si, decisamente si.

Puoi fermarti quante volte desideri.

Magari puoi fare e rifare su e giù questi scalini del piacere più volte, dal 7 all’8, poi dal 9 al 7 e di nuovo dall’8 fino all’esplosione finale… 10!!!

edging

Durante l’edging, quando mi fermo cosa devo fare?

Ecco, sia chiaro, parliamone… non è che “fermati” significa fai una partita a carte o vai a fare uno spuntino.

Fermati significa cambia tipo di stimolazione. Ti faccio un paio di esempi.

Se hai un pene e ti stai masturbando, potresti fermare il movimento della mano e stimolarti i capezzoli, i testicoli, la prostata o il perineo ad esempio.

Se hai una vagina, molto probabilmente quando ti masturbi ti stimoli il clitoride in modo più o meno diretto, con le mani o con un toys.

Anche tu, interrompi questa stimolazione e toccati il seno, accarezzati le grandi labbra, il perineo, la pancia, il pube… le possibilità sono infinite.

v

Come faccio a non perdere il climax o l’erezione mentre pratico l’edging?

Come stavamo dicendo, la pausa non deve essere una vera e propria interruzione, ma soprattutto la cosa importante è non perdere “il filo”, non distrarti dalla fantasia erotica che stai facendo. 

Spesso la perdita dell’erezione o del climax deriva proprio dalla nostra testa e non tanto da una stimolazione fisica.

Come praticare l’edging durante il rapporto?

Le regole di base sono le stesse che abbiamo elencato prima quando si parlava di masturbazione.

La cosa differente è che praticare edging in due può aprire possibilità infinite, si può praticare in contemporanea, si può praticare su se stess* o sull’altra persona anche come una forma di potere.

Una negazione del piacere può stuzzicare molto persone.

L’edging, in forme più estreme, è una pratica molto utilizzata anche nel BDSM.

Perché l’edging può farti cambiare per sempre punto di vista sul sesso

Soprattutto nelle coppie di lunga data (non sto parlando di coppie etero, ma di coppie di qualsiasi orientamento sessuale), avviene che dopo tanti anni di rapporto ci si conosca molto bene anche a livello sessuale. 

Si spera…

Se questo è il tuo caso, sicuramente durante il rapporto sessuale tenderai a fare ciò che sai che piace all’altra persona, e ciò che la porterà velocemente alla meta, l’orgasmo.

edging

Cosa c’è di male?

Niente, ma puoi avere di più, godere di più e far godere di più anche l’altra persona.

Lo sapevi che l’imprevedibilità è un fattore che gioca un ruolo importantissimo nel raggiungimento dell’orgasmo?

Il rapporto sessuale non deve essere per forza lineare.

Da 0 a 10, dove 0 rappresenta il bacio, 5 la penetrazione e 10 l’eiaculazione, di solito. 

L’orgasmo femminile, poi, spesso non lo si trova in nemmeno uno dei dieci scalini.

Ogni volta che fai sesso con il/la partner, dovrebbe essere un viaggio nuovo. Una variabile infinita di stimolazioni, di pratiche, di sospensioni.

Il sesso penetrativo non è l’unica via, ma soprattutto può essere interrotto, non perderete l’erezione se fate un pausa e variate.

Se in parte ti capiterà di perderla, però, la ritroverai. 

 

Nessuno ti guarda fare sesso e sta lì con un timer a cronometrare le tue performance, quindi, perché vuoi farlo tu?

3 – 2 – 1… Proviamo!

ULTIMI Post

Come usare i sex toys nella tua relazione (etero) per la prima volta
Come introduco i giocattoli sessuali nella mia relazione? Il mio partner è preoccupato che lo sostituiranno...
Let's talk about sex: come iniziare a parlare di sesso con il tuo partner
In questo articolo voglio condividere con te una semplice tecnica per aiutarti a iniziare a parlare di...
Come introdurre i sex toys in coppia
Parlare con i partner dell'introduzione dei sex toys nei vostri rapporti non dovrebbe essere un'impresa...
Comunicare senza ferire: la comunicazione non violenta
Che cos’è la CNV – (Comunicazione Non Violenta) e come può essere applicata nella tua relazione e nella...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23