SONO ANCHE SU PATREON

Sul mio Patreon LEGGI i miei racconti erotici autobiografici a puntate, GUARDI le mie foto senza (troppa) censura, ASCOLTI i racconti letti dalla mia voce e tanti altri contenuti.

La paladina della sessualità consapevole, positiva ed inclusiva, per liberarci tutt* dai tabù e dagli stereotipi.

nuova relazione nre

NRE: come non farsi travolgere dall’energia di una nuova relazione, ma sfruttarla al meglio

L'inizio di una nuova relazione è un grande momento. Senti che tutto è meraviglioso e l'altra persona è perfetta per te. Di solito non ci sono conflitti e il sesso è fantastico. Che cosa potrebbe andare storto? Tantissime cose, in realtà.

Ogni relazione ha una fase luna di miele, ma le lune di miele non durano per sempre… per fortuna. Tutto molto bello, si. Ma io personalmente sono grande fan di tutto ciò che arriva dopo.

Molte persone sviluppano una vera e propria dipendenza per questa fase delle relazioni, che ho scoperto recentemente avere anche un nome: limerence (ultrattaccamento) o NRE (New Relationship Energy).

Le persone che vivono questa dipendenza tendono a svolazzare letteralmente da un partner all’altro, immaginando ogni santa volta che il prossimo partner sarà quello perfetto per loro.

Dichiarano di non avere uno stereotipo di partner perfetto, mentre nella loro mente (consciamente o meno), hanno decisamente ben chiaro quali caratteristiche debba avere l’altra persona.

Si, ok Tei, ma che male c’è ad avere chiaro quali caratteristiche cerchiamo in un partner e quali no?

Assolutamente nulla, se non fosse che le persone affette da tale dipendenza tendono ad idealizzare l’altro facendo in modo che nella loro mente coincida con le caratteristiche che cercano nel partner ideale.

Quando poi finisce la fase luna di miele e si accorgono che la persona che divide il letto con loro non è esattamente come l’avevano immaginata o disegnata nei dettagli nella loro testa… eh, lì sono dolori e non solo per loro, ma soprattutto per te che ti sei lasciat* idealizzare.

Quando si soffre di questo tipo di dipendenza, a volte si può non riuscire mai a stare con qualcuno per un periodo di tempo sufficiente a scoprire la profonda intimità e la sicurezza che derivano dal confronto e dalla lotta con gli aspetti difficili dell’intimità, e dal superarli insieme.

Se stare in una relazione a lungo termine può significare rinunciare alla piccante eccitazione che ci può regalare un partner nuovo e sconosciuto, anche l’intimità che si ottiene in cambio è preziosa, e non si può certo avere con una persona che si conosce da quindici giorni.

Il trucco, sicuramente, sta nel trovare il modo di far coesistere nella propria vita entrambe le possibilità: la preziosa intimità della condivisione e l’eccitazione coinvolgente che deriva dalla novità.

Eh, una parola Tei…

nuova relazione nre

Si, una parola davvero: comunicazione.

Non smetterò mai di dirlo, scriverlo, crederci, una buona comunicazione sta davvero alla base di tutto – appagamento sessuale, relazioni, vita lavorativa ecc ecc

L’NRE è la fase in cui gli ormoni infuriano e ti fanno sentire come se fossi innamorat* follemente dell’altra persona. In media, dura circa sei mesi, ma può durare da un paio di mesi a un paio d’anni, a seconda delle persone coinvolte, dal tipo di relazione e dalla frequenza con cui ci si vede. 

In questa fase di solito si ha una grande chimica e intesa sessuale, che di certo non aiuta a vedere le cose in modo più oggettivo e meno annebbiato. 

La maggior parte delle relazioni a lungo termine, in realtà, attraversa una fase NRE, e non è di per sé una cosa negativa. Il problema sorge quando vengono commessi alcuni errori molto comuni che possono finire per costarti, appunto, l’intera relazione.

E quali sono Tei gli errori più comuni ai quali possiamo andare in contro nella fase NRE di una relazione?

Sbam… eccoteli qua serviti!

Correre troppo

Questo è di gran lunga uno degli errori più comuni che le persone fanno quando sono coinvolte per la prima volta in NRE. 

La maggior parte delle persone ha attraversato questa fase nella loro prima relazione da adolescenti, ma in particolare spesso è una fase molto comune anche in età adulta quando si comincia a praticare il poliamore ad esempio (ma non solo).

Soprattutto quando si ha una relazione a lungo termine, è semplice dimenticare come ci si sente quei primi mesi con gli ormoni a mille. 

Per questo motivo, è facile perdersi.

Ad esempio, non esiste nessuna regola che dice che non puoi dire “ti amo” una settimana dopo l’inizio di una nuova relazione, ma potresti voler considerare cosa intendi esattamente quando dici una frase del genere. 

Se pensi di esserti innamorat* all’istante di qualcuno e ti senti come se fosse la tua anima gemella perduta da tempo, probabilmente sei in NRE, e in verità, stai nuotando negli ormoni che fanno sembrare questa persona l’essere migliore sulla faccia della terra, e ok, potrebbero esserlo, ma in realtà non lo sai ancora. 

Devi ancora incontrare la persona reale, compresi i suoi difetti e le sue cicatrici. 

Allo stesso modo, non puoi fare promesse che probabilmente non puoi effettivamente garantire di mantenere. 

Fare scelte affrettate come una convivenza prematura, spesso è la ricetta per un disastro

Tra l’altro, potreste essere ottimi partner l’uno per l’altro, ma potreste anche diventare terribili coinquilini. 

Non dare per scontato che compatibilità relazionale significhi che sei compatibile per condividere uno spazio vitale. Inoltre, considera che non sai ancora se la tua relazione è effettivamente compatibile fino a quando la NRE non esplode.

Basare tutto sull’affinità sessuale

Il buon sesso è fantastico, ma non significa necessariamente che l’altra persona sarà un compagno di vita compatibile. Prendi in considerazione tutti gli aspetti della relazione, non solo la chimica sessuale. 

Ci sono molte altre aree di compatibilità da considerare: valori morali, politici, di vita, obiettivi individuali, a volte anche banalmente gusti musicali o culinari. 

Avere una relazione solo sessuale può comunque essere divertente, ma non confonderlo con la compatibilità generale. 

Fare accordi che non puoi davvero mantenere 

Quando inizi una nuova relazione, può essere facile accettare le regole senza pensarci su, o addirittura pensare che le farai cambiare in seguito. 

Non accettare mai qualcosa nella speranza che tu possa convincere l’altra persona ad agire diversamente in seguito. 

Anche se pensi di essere completamente d’accordo con le regole e gli accordi che state mettendo in atto, prenditi del tempo per rifletterci e pensare alle effettive conseguenze. 

Se ad esempio siete all’interno di una relazione poliamorosa e la regola è che non puoi passare l’intera notte con altri tuoi nuovi potenziali partner, sei davvero sicur* che questa regola ti andrà sempre bene o effettivamente speri che cambi nel tempo? Beh, pensaci.

nuova relazione nre

Lasciare che la gelosia prenda il sopravvento

La gelosia e l’invidia possono essere più forti durante la NRE. Per questo motivo, è estremamente importante “stare sul pezzo” e non lasciare che prendano il sopravvento. 

È anche molto facile confondere la gelosia con la cura, specialmente per il modo in cui la cultura mainstream la tratta (l’altra persona è gelosa allora mi ama davvero), ma i due concetti non potrebbero essere più lontani l’uno dall’altro. 

Ci sono alcuni modi per combattere la gelosia e l’invidia, ma la versione breve è che devi essere estremamente introspettiv* per capire cosa ti sta dicendo esattamente l’innesco della gelosia, perché nove volte su dieci, l’innesco stesso non è il problema. 

Spesso la base è l’insicurezza o la paura della perdita, e questo è qualcosa da affrontare individualmente, anche se il tuo partner può aiutarti con supporto e rassicurazione e accogliendo i tuoi sentimenti e le tue emozioni, il lavoro su te stess* lo dovrai fare tu. 

Ignorare o trascurare le relazioni esistenti 

Quando sei in una nuova brillante relazione, tendi a chiudere il resto del mondo fuori. È estremamente importante non trascurare queste relazioni esistenti solo perché hai qualcuno di nuovo. 

Le connessioni (di qualsiasi genere esse siano) con queste altre persone sono importanti e non  dovrebbero mai essere buttate via. 

Anche perché, ricordati che quelle relazioni probabilmente saranno ancora lì dopo che la NRE svanirà (se non commetti tutti questi errori) e fidati che non vorrai provare a sistemare le cose quando ti renderai conto di averle trascurate per mesi, perché allora sarà davvero parecchio impegnativo. 

Non puoi scomparire per giorni e giorni e poi tornare pretendendo che tutto sia come prima, perché non sarà così. 

Porre fine alle relazioni esistenti (per chi ha relazioni poliamorose o extra coniugali)

Che siate poliamorosi o fedifraghi, alcune persone porranno fine ai loro rapporti esistenti perché sembreranno meno eccitanti rispetto alla nuova brillante relazione. 

A volte, le relazioni devono finire, ma il più delle volte quando alcune persone sono profondamente all’interno della NRE, non sono in grado di fare una valutazione equa di dove la loro relazione esistente si inserisca nella loro vita rispetto a quella nuova. 

Forse nella vostra relazione esistente di lunga data c’è meno sesso, forse la passione è un po’ svanita, forse non vi scrivete più mille messaggi ogni singolo giorno… ma tutto ciò fa parte del corso naturale delle relazioni.

Se hai tutte queste cose nella nuova relazione, può essere difficile guardare alla “vecchia” in modo oggettivo. 

Ignorare bandiere rosse o abusi 

Questo è un problema estremamente grave e comune in qualsiasi tipo di relazione. Gli abuser generalmente approfittano del periodo NRE per renderti più conness* a loro, in modo da farti ignorare gli abusi e le bandiere rosse. 

Quello che viene chiamato “love bombing”, ad esempio, è una classica dinamica tossica di questa fase della relazione.

Pensare che il poliamore sia la soluzione a tutto

Il polievangelismo è un altro problema correlato. Se sei così felice e poliamoros*, perché non dovrebbero esserlo tutt*? Ebbene, non tutt* possono esserlo, per vari motivi. 

Si pensa che il poliamore sia la soluzione per prolungare la fase NRE all’infinito, magari aggiungendo sempre nuovi partner alla vostra polecola.

È facile pensare che il poliamore sia la soluzione a ogni problema di relazione, ma in realtà non lo è. Il poliamore non è una soluzione a nessun problema, ma bensì un orientamento relazionale.

Se la tua relazione è nei guai, non vuoi aggiungere più complessità aprendola… fidati.

Più persone sono coinvolte, più complicato sarà il problema. 

Inoltre, il presupposto dell’essere poly non dovrebbe essere quello di vivere in una fase di luna di miele perenne, il poliamore è appunto un orientamento relazionale tanto quanto altri, non una scusa per non entrare davvero in intimità profonda con i partner.

nuova relazione nre

Pensare che l’NRE durerà per sempre

Questo è sicuramente falso. Certo, alcune persone vanno a vivere insieme dopo essersi conosciuti per un mese e vivono felici e contenti. Forse hanno trovato la loro anima gemella (anche se io non credo in questo concetto). 

Comunque è raro, ma a volte succede. 

Questo stato è basato su ormoni e altre sostanze chimiche rilasciate dal cervello, e alla fine svanisce, che tu lo voglia o meno. 

Questo non vuol dire che non sarai felice nella tua relazione, tutt’altro: io personalmente sono generalmente più felice nelle mie relazioni dopo almeno sei mesi (o più) perché sono più fiduciosa rispetto alla direzione in cui sta andando il rapporto e rispetto a quanto siamo vicini e compatibili nella realtà. 

La felicità a lungo termine non viene dai sentimenti intensi… sarebbe una vita estenuante. 

Combattere l’NRE 

Infine, se hai paura di commettere tutti gli errori di cui sopra, potresti farne un altro molto comune: combattere contro l’NRE e non essere dispost* a goderne. 

È molto divertente! È una sensazione che dovresti goderti a prescindere da tutto. 

Tieni semplicemente a mente gli avvertimenti e goditi i sentimenti e le emozioni. La prima parte di una relazione è fantastica e dovresti approfittarne senza sensi di colpa o seghe mentali eccessive.

E’ giusto e necessario sapersi godere la fase luna di miele di una relazione, ma senza farsi sopraffare, anzi cercando di mantenere una certa lucidità e vivendo con i piedi per terra. Giuro, si può fare.

Ricordati questa frase e ripetitela come un mantra o facci una t-shirt se preferisci: nessuno è perfetto, e nemmeno questa nuova persona che hai conosciuto lo è.

Quindi, hai conosciuto quest* nuov* partner da un giorno, una settimana, un mese, sei mesi, un anno? Newsflash, questo non è ancora abbastanza per conoscere davvero il buono e il brutto tempo di questa persona. 

La NRE può durare anche tre anni, a seconda della situazione.

Dagli un po’ di tempo e, durante il tuo personale viaggio verso l’amore svilupperai una comprensione più profonda dei modi in cui il tuo partner è fantastico e anche delle sfide e del bagaglio che si porta dietro.

Anche se in questo momento non puoi vedere i lati più oscuri dell’altra persona attraverso gli occhiali rosa della NRE, ciò non significa che non esistano.

 

Il bello arriva quando riesci davvero a vedere tutti i lati negativi dell’altr*, ma ad amarl* ugualmente per ciò che è…

quella si che è una fase della quale diventerei molto volentieri dipendente.

ULTIMI Post

Come usare i sex toys nella tua relazione (etero) per la prima volta
Come introduco i giocattoli sessuali nella mia relazione? Il mio partner è preoccupato che lo sostituiranno...
Let's talk about sex: come iniziare a parlare di sesso con il tuo partner
In questo articolo voglio condividere con te una semplice tecnica per aiutarti a iniziare a parlare di...
Come introdurre i sex toys in coppia
Parlare con i partner dell'introduzione dei sex toys nei vostri rapporti non dovrebbe essere un'impresa...
Comunicare senza ferire: la comunicazione non violenta
Che cos’è la CNV – (Comunicazione Non Violenta) e come può essere applicata nella tua relazione e nella...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23