SONO ANCHE SU PATREON

Ogni mese, attraverso PODCAST, RACCONTI EROTICI autobiografici, FOTO di nudo artistico, audio ASMR, ti accompagno in un viaggio nell’erotismo che ti permetterà di riconnetterti alle tue reali fantasie, per riaccendere il desiderio atrofizzato e viziato.

Ti faccio le domande giuste per aiutarti a risolvere le tue frustrazioni sessuali e relazionali, dando voce ai pensieri che non ti autorizzi a fare.

giochi di ruolo

Giochi di ruolo in camera da letto (e non)

Hai sempre voluto provare un gioco di ruolo in coppia, ma hai paura di sbagliare qualcosa o sentirti a disagio rischiando di metterti in ridicolo?

Il gioco di ruolo ti dà l’opportunità di impegnarti in una dinamica di seduzione, in cui tu e partner interpretate personaggi diversi. 

Questo può significare qualsiasi cosa, dal mettere in scena un atto elaborato – travestirsi e persino “recitare”.

Sin dall’antichità indossare un particolare abito o accessorio ha sempre indicato un ruolo ben preciso nella società.

"Il vestito riguarda tutta la persona, tutto il corpo, tutti i rapporti dell’uomo con il suo corpo, così come i rapporti del corpo con la società"

Il vestito regala al corpo un significato e lo connota attraverso specifiche caratteristiche fisiche, sociali, politiche, estetiche e psicologiche, inserendo implicitamente la persona in particolari categorie e ambiti, che si evincono anche solo osservando i tessuti, i colori o la lunghezza degli indumenti.

Vestire i panni di eroi ed eroine non è solo una questione di travestimento, ma di atteggiamento: ognun* si comporterà in maniera tale da calarsi nel personaggio nel modo più credibile possibile. 

Ecco allora che i giochi di ruolo diventano un’occasione preziosa per liberarsi da ogni schema pregresso, senza più alcun obbligo se non quello di divertirsi e procurarsi il tanto meritato piacere.

Qualsiasi tipo di gioco di ruolo legato al sesso ha origine dallo stesso seme: l’immaginazione. 

Ma prima di fare qualsiasi cosa, è importante parlare adeguatamente con partner delle tue aspettative e dei tuoi limiti. 

Gioca sempre e solo con persone di cui ti fidi e con cui sei in grado di comunicare apertamente e onestamente. 

Quindi Tei, tutto quel giocare a travestirsi o fingere di essere un supereroe (o una veterinaria) che facevo da bambin* era la versione innocente di ciò che posso fare adesso?

Esattamente!

Punta ad un gioco di ruolo estremamente elaborato o mantieniti sul semplice: l’importante è fare ciò che ti eccita.

Uno dei motivi per cui alle persone piace interpretare un personaggio in un contesto sessuale è che questo può davvero aiutarci a superare le inibizioni. 

Possiamo sperimentare cose che ci generano normalmente ansia o imbarazzo, scoprendo che provarle indossando un travestimento, scaccerà via le nostre insicurezze. 

Se le cose dovessero per te diventare un po’ troppo stravaganti mentre interpreti il tuo “personaggio”, sarà facile toglierti il costume e tornare nella tua pelle. 

Il ruolo crea una divisione. Quello era il personaggio; quest* sei tu.

Tantissime persone sono incuriosite dai giochi di ruolo ma non li provano mai a causa delle tue stesse identiche preoccupazioni. 

Si preoccupano di essere giudicat* per le loro fantasie

Oppure si preoccupano di sentirsi sciocch* interpretandoli o poco credibili.

Ma è proprio qui che vengo in tuo aiuto con i miei suggerimenti per riuscire a mettere in scena i giochi di ruolo in camera da letto che desideri, senza sentirti ridicol*.

Perché ridere in camera da letto è pur sempre bello, ma solo se fatto nel momento giusto…

giochi di ruolo

Pensa alle tue fantasie

Cosa ti eccita di più? È forse l’insegnante intransigente che avevi al Liceo? Forse vorresti che il tuo massaggiatore si spingesse un po’ oltre quando sei copert* solo da un asciugamano. 

Hai letto i miei racconti erotici su Patreon e hai desiderato essere una giovane Lolita che dà il tormento a uomini più grandi di lei?

Nei giochi di ruolo l’unico limite è la tua immaginazione. 

Cosa dici… non hai fantasie erotiche?

Fidati di me, tutt* ne abbiamo.

Partecipa al Workshop “Libera le tue fantasie” che terrò il 14 aprile e il 12 maggio a Reggio Emilia con la Consulente relazionale e sessuale Anna Bernardi.

Attraverso un viaggio nell’immaginario erotico collettivo, esploreremo insieme le fantasie sessuali riattivando i nostri desideri più nascosti per riconnetterci nel profondo.

Ieri è avvenuto il primo incontro ed è stato meraviglioso! (Trovi alcune testimonianze di chi ha partecipato nelle mie storie in evidenza su Instagram)

Ci sono ancora dei posti disponibili, per info e iscrizioni scrivi una mail a info@annabernardi.it

Parla delle tue fantasie

Alcune fantasie di giochi di ruolo che puoi proporre a partner sono semplici, come fingere di incontrarl* in un bar. 

Altri hanno bisogno di un po’ di preparazione. 

Inizia in modo semplice con “non riesco a smettere di fantasticare su…”, quindi valuta l’interesse di partner rispetto alla tua affermazione. 

Se si rianima ed entra subito nella fantasia con te, passa al livello successivo. 

Un altro approccio comune che mi piace usare è il “ho sognato che…”. 

Digli che, ad esempio, hai sognato di essere la sua/il suo sottomess* e che ti è piaciuto più di quanto ti aspettassi. 

Cosa ne pensa? Potresti anche inviare uno screenshot dell’outfit che vorresti indossare in quell’occasione, o iniziare a suggerire lo scenario che vorresti rappresentare raccontandoglielo in un messaggio. 

È un modo semplice per tastare il terreno senza esporsi troppo.

Dichiara la camera da letto una zona libera da giudizi

Per fare sesso in modo davvero appagante, devi sentirti liber* di parlare delle tue fantasie e desideri senza giudizio (compreso il tuo!).

Accetta che le fantasie non sempre sono politicamente corrette

Ciò che desideriamo a letto spesso contraddice le nostre convinzioni ideologiche e la percezione che abbiamo di noi. 

In questi anni di Blog, mi sono sentita raccontare tutti i tipi di fantasie; giochi di ruolo che sembrano in contrasto con il modo in cui le persone si presentano nella società: l’attivista femminista a cui piace fare la sottomessa a letto, l’Amministratore Delegato a cui piace vestirsi da cheerleader, l’impegnatissima mamma di tre figli che interpreta il ruolo di escort.

Spesso è difficile per le persone accettare questi desideri come parti di sé quando sono così drasticamente antitetici a ciò che vivono e sentono nella vita di tutti i giorni. 

Magari a te sembrerà scontato, ma per molte persone non lo è: assumere un ruolo a letto significa giocare con il potere di quella dinamica, non volere che lo scenario si materializzi davvero.

Questi desideri esistono solo sul piano della fantasia e dobbiamo essere in grado di fare pace con questa idea. 

“La camera da letto” dovrebbe essere un luogo in cui possiamo giocare con il Dominio, la sottomissione, l’inversione di ruolo di genere, il rischio e persino il degrado, purché sia consensuale. 

E dobbiamo essere in grado di farlo senza provare vergogna, senso di colpa o giudizio verso noi stess* o partner.

giochi di ruolo

Inizia con le parole

Personalmente non consiglio di iniziare la tua prima sessione di giochi di ruolo con costumi completi o uscite pubbliche. 

Inizia dal basso, fingendo solo verbalmente di essere un personaggio diverso tra le mura di casa. 

Ad esempio, se stai interpretando il ruolo di cheerleader, potresti volergli/le sussurrare all’orecchio: “probabilmente non dovremmo farlo con i tuoi genitori nell’altra stanza…”.

Conserva i costumi per quando ti sentirai completamente a tuo agio, se no potrebbe rischiare di sembrare una “carnevalata”.

Oppure, inizia indossando un semplice accessorio che ti aiuti a fare lo switch che desideri.

Imposta i limiti in anticipo

Quando sarete nei personaggi insieme, potreste dire e fare cose che sono eccitanti e divertenti nel contesto del gioco di ruolo, ma inaccettabili altrove, quindi è importante stabilire dei limiti per tempo. 

Potresti aver acconsentito a mettere in scena una fantasia, ma ciò non significa che tu abbia acconsentito a qualsiasi direzione quella fantasia potrebbe prendere. 

Il consenso può decadere in qualsiasi momento. 

A volte siamo d’accordo su qualcosa, ma quando la mettiamo effettivamente in pratica, non ci sembra poi così bella, motivo per cui potresti aver bisogno di una parola di sicurezza quando metti in pratica giochi di ruolo. 

Questo è ancora più importante quando si tratta di fantasie che implicano il dominio fisico/la violenza.

Scegli da un elenco

Non riuscirai a partecipare al mio workshop sulle fantasie sessuali e non sei sicur* di quale direzione prendere? 

A volte scegliere da un elenco di possibilità può aiutarti a trovare lo spunto giusto per te.

Ecco alcuni dei personaggi/giochi di ruolo più comuni:

    • Autostoppista/autista

    • Addett* alla consegna/cliente

    • Professor*/studente

    • Stripper/cliente

    • Cheerleader/calciatore

    • Sconosciut* in un bar

    • Dominante/sottomess*

    • Cuoc*/camerier*

    • Massaggiatore-rice/cliente

    • Capo/dipendente

    • Poliziott*/criminale

    • Sex worker/cliente

    • Pirata/prigionier*

    • Allenatore-rice/atleta

    • Adolescenti in casa dei genitori

    • Coniugi fedifraghi 

    • Vampiro/vittima

    • Colloquio di lavoro

    • Rock star/groupie

    • Persona vergine/espert*

Smettila di sentirti alla Notte degli Oscar dato che nessuno ti darà un premio (a meno che sia proprio questa la tua fantasia)…

Non caricatevi di tensione.

Le persone spesso si percepiscono come ridicole quando iniziano a interpretare un ruolo. 

Superare l’auto-giudizio è fondamentale per arrivare alla parte divertente. 

A volte, anche solo cambiare pettinatura o modificare il trucco, può aiutarti a entrare nel personaggio.

Sperimenta impegnandoti a rimanere nel personaggio per un certo periodo di tempo; più tempo passa, meno ti sentirai a disagio. 

Ma l’impegno più importante da prendere quando si interpreta un gioco di ruolo è quello di non giudicare se stessi o partner. 

Si lo so, sono ripetitiva…

Ma, l’abbandono totale del giudizio, è proprio la chiave per abbandonarsi alle fantasie, scoprendo il proprio reale potenziale erotico.

Non sentirti costrett* a cambiare sempre.

I giochi di ruolo non sono e non devono assumere la logica di una dinamica performativa.

Non dovete provare per forza tutti i giochi che vi vengono in mente, perché se trovate un ruolo che piace molto a entramb*, è possibile ripetere e sperimentare altre situazioni e variazioni sempre giocando nella stessa situazione.

Prendi in considerazione l’utilizzo di accessori e oggetti del personaggio

Per sentirti sempre più a tuo agio, prova ad uscire con partner indossando gli accessori e l’abbigliamento del personaggio scelto e recatevi insieme nei posti specifici in cui potreste incarnare il vostro ruolo. 

Naturalmente potrete rimanere anche a casa, indossare i vostri vestiti e immaginare di essere nello spogliatoio di una piscina o nella sala d’aspetto del medico. 

Ciò che conta è la fantasia e per stimolarla gli oggetti e gli accessori potrebbero essere utili, ma non per forza indispensabili.

Decidete insieme l’eventuale livello di Dirty Talking

Se vorresti sentirti dire: “Ora ti strappo a morsi queste cazzo di calze!” E magari lui/lei dice “Posso sfilarti i collant, amore?” potrebbe passarti ogni slancio.

Non esiste niente di peggio, dunque, che rovinare un’atmosfera calda e coinvolgente con parole e frasi poco azzeccate. 

Quindi, decidete in anticipo le parole che non ritenete sexy e che non vorreste mai sentir pronunciare, e l’eventuale livello di “dirty” che volete inserire nei vostri giochi di ruolo. 

Ok Tei, ma cosa dovrei dire?

Le prime “righe” del tuo gioco di ruolo potrebbero sembrare imbarazzanti o stupide – e va bene così. 

Questo è un gioco nuovo e nessuno si aspetta che tu sia perfett* all’inizio (e nemmeno in seguito). 

Se quella che state per mettere in atto è una fantasia forte per te o per partner, le parole arriveranno e poi potrete seguire l’esempio dell’altr* ispirandovi a vicenda.

Potresti sapere esattamente come vuoi che finisca la tua fantasia. 

Se lo sai, dovresti farlo sapere anche a partner. 

Oppure potresti voler rimanere sorpres* da ciò che accade.

Giuro, nessun Giudice dell’Academy sarà lì a dirti se hai fatto un buon lavoro o meno. 

Se finisci la scena nud*, sudat*, appagat*, sorridente e rilassat*, hai di sicuro “recitato” bene!

Sii apert* con partner e lascia che la tua immaginazione indichi la strada migliore da seguire.

I giochi di ruolo in camera da letto (o al bar, in hotel o in qualsiasi altro posto), possono essere un’occasione straordinaria per condividere le tue fantasie più intime, provare cose nuove ed esplorare il tuo immaginario erotico. 

Sii dispost* a sembrare sciocc* e a commettere “errori”.

 

Man mano che diventi più brav* a entrare nel personaggio e a lasciare andare le tue inibizioni, potresti davvero rimanere sorpres* da sensazioni che non pensavi nemmeno di poter provare.

ULTIMI Post

Come mantenere l'erezione indossando il preservativo
Il 28% degli uomini perde l’erezione mentre infila il preservativo e, una volta indossato, fino al 20%...
Una, nessuna, centomila: che lavoro faccio?
E’ giunto il momento che finalmente io ti spieghi in modo chiaro e dettagliato che lavoro faccio e perché...
I segnali della violenza domestica e come riconoscerli
La violenza domestica può assumere varie forme che possono presentarsi singolarmente o insieme e spesso...
Giochi di ruolo in camera da letto (e non)
Hai sempre voluto provare un gioco di ruolo in coppia, ma hai paura di sbagliare qualcosa o sentirti...